8 le aziende del Friuli Venezia Giulia premiate per le buone pratiche WHP

Cerimonia di premiazione da parte dell’Azienda Sanitaria Friuli Occidentale delle aziende che hanno applicato il modello della Rete WHP FVG, nella mattinata del 15 gennaio 2020 nella sala Convegni di Unindustria Pordenone.
Nel 2017 l’Azienda Sanitaria del Friuli Occidentale presentò il progetto a valenza regionale definito “Primo avvio di una rete di aziende aderenti ai principi della WHP”, approvato dalla Direzione Centrale Salute, integrazione sociosanitaria e Politiche sociali della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Progetto nato per realizzare in regione un percorso, validato e basato su prove di efficacia, volto a supportare le aziende che vogliano aderire ad un percorso di Promozione della Salute.
Il programma si sta consolidando in regione con un numero di aziende aderenti in progressivo incremento. Al termine di ogni anno, attraverso la rendicontazione delle Buone Pratiche attivate, l’ASFO capofila del progetto, verifica il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento della salute dei lavoratori da parte delle aziende e successivamente premiando quelle che hanno rispettato i parametri dì accreditamento favorendo le scelte di salute.
Le aziende premiate, sono quelle che nel corso del 2019 si sono impegnate a realizzare contesti in cui risulti più semplice e naturale fare scelte di salute, nell’ambito della realizzazione del programma WHP, secondo aree tematiche diverse e applicando differenti buone pratiche: dalla promozione di un’alimentazione sana ed equilibrata, a proposte per l’attività fisica e la prevenzione di patologie osteo-articolari, ad interventi mirati alla mobilità sicura e sostenibile e al benessere conciliazione vita-lavoro.

Nel mondo produttivo si va affermando, infatti, il concetto che il successo futuro delle organizzazioni lavorative dipenderà dall’impiego di lavoratori ben qualificati, motivati e in buona salute.

I lavori sono stati aperti dagli interventi del Vicepresidente della Regione FVG e Assessore alla Salute Regione FVG, Riccardo Riccardi, del Direttore Generale ASFO, Joseph Polimeni, del Presidente di Unindustria Pordenone, Michelangelo Agrusti, di Barbara Alessandrini della Direzione Centrale Salute, politiche sociali e disabilità Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Nel suo intervento di saluto, il Direttore Generale dell’ASFO, Dott. Joseph Polimeni, ha ribadito come – «il progetto a valenza regionale avviato dalla S.C. Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro, è un esempio di virtuosa partnership tra l’Azienda Sanitaria e le aziende nell’ottica del perseguimento del benessere delle persone nell’ambito lavorativo come importante obiettivo da raggiungere e consolidare».
«Si tratta – ha proseguito il Direttore Generale, Dott. Joseph Polimeni – di un progetto meritorio che potrà essere esteso a tutto il territorio regionale».

PHOTO-2020-01-16-07-35-48

Le aziende che hanno partecipato al progetto e vincitrici sono: Electrolux Italia S.p.A. — stabilimento di Porcia (PN), Gruppo Luci (Labio Test S.r.l., Elle Partecipazioni S.r.l., Gesteco S.p.A.) di Povoletto (UD), Parmalat S.p.A. — stabilimento di Campoformido (UD), Policlinico S. Giorgio S.p.A. di Pordenone, Savio Macchine Tessili S.p.A. di Pordenone, Wärtsilä Italia S.p.A. — stabilimento di Trieste.

Di seguito gli interventi che si sono succeduti durante la mattinata:

Barbara Alessandrini – Direzione Centrale Salute

ELECTROLUX – Porcia (PN)

GRUPPO LUCI – Povoletto (UD)

POLICLINICO SAN GIORGIO – Pordenone

PARMALAT – Campoformido (UD)

SAVIO MACCHINE TESSILI – Pordenone

WARTSILA – Trieste

PREMIAZIONE PROGRAMMA WHP – WORKPLACE HEALTH PROMOTION – ANNO 2019

Nel contesto lavorativo, un’azienda che si impegni ad offrire ai propri lavoratori opportunità per migliorare la propria salute diventa luogo privilegiato per ridurre i fattori di rischio generali e rappresenta una risorsa per permettere alle persone di condurre una vita produttiva sul piano individuale, sociale ed economico.

Il progetWHP PREMIAZIONE 2019to, sostenuto dalla Regione FVG e di cui l’Azienda Sanitaria Friuli Occidentale di Pordenone è capofila, è nato con lo scopo di creare una rete di aziende che promuovono salute attraverso la collaborazione e il sostegno del gruppo di lavoro del WHP Lombardia – ATS Bergamo.

L’anno 2019 è stato anno ufficiale, in FVG, per l’avvio del progetto WHP – Workplace Health Promotion, programma innovativo e in linea con l’attuale mondo del lavoro sempre più sensibile alle tematiche degli stili di vita sani e promozione della salute anche sul luogo di lavoro, i cui benefici raggiungono così anche le altre sfere personali.

A questo programma hanno aderito aziende appartenenti a tutto il territorio regionale, alcune delle quali verranno premiate come “luoghi di lavoro che promuovono salute” nella giornata del 15 gennaio 2020, presso la sala convegni dell’Unione Industriali di Pordenone. L’incontro sarà occasione di confronto e condivisione delle esperienze rispetto l’attività svolta.

Il convegno è gratuito e aperto a tutti. È possibile iscriversi cliccando qui.

Per le aziende WHP FVG 2019: è ora disponibile il modulo della rendicontazione

La procedura si svolge compilando un modello online (visionabile online da QUI o scaricabile in formato PDF da QUI) che richiede di specificare la presenza dei requisiti previsti, le modalità operative seguite e la partecipazione ottenuta da parte dei lavoratori.

Diapositiva1

Ricordiamo che la rendicontazione è una fase indubbiamente importante del programma perché è da questa che si deduce la presenza o l’assenza dei requisiti richiesti per il riconoscimento come “ luogo di lavoro che promuove la salute”  e la conseguente premiazione.

Se dai dati inseriti in fase di rendicontazione vi sono aspetti non chiari o compaiono attività che sembrano non possedere gli standard richiesti, il team di coordinamento della rete WHP prende contatto con l’azienda, richiede informazioni supplementari ed eventualmente concorda misure migliorative.
La data di scadenza per la compilazione è il 15 NOVEMBRE 2019.

La Promozione della Salute nei Luoghi di Lavoro: sguardo storico, bilancio di esperienze, proposte e prospettive

IMG-20190328-WA0000

Riportiamo il contributo di Donatella Talini e Alberto Baldasseroni capace di farci ripercorrere l’evoluzione che la promozione della salute ha avuto nei luoghi di lavoro: dalla “beneficenza” dell’800 fino ai giorni nostri con il progetto WHP (Workplace Health Promotion) identificato dall’OMS come una delle strategie efficaci nell’ambito delle politiche di promozione della salute.

Per visionare l’articolo clicca QUI

21.06.2018 Convegno WHP Friuli Venezia Giulia: diamo avvio alla rete!

Le evidenze relative a progetti di promozione della salute nei luoghi di lavoro riportano numerose prove interessanti e concordanti a sostegno dell’efficacia di programmi strutturati di promozione della salute negli ambienti di lavoro nel ridurre la diffusione dei fattori di rischio generali per la salute tra i lavoratori. Anche l’attuale Piano Regionale Prevenzione del Friuli Venezia Giulia 2014-2018 dà rilevante importanza alla promozione della salute negli ambienti di lavoro. Nel Dicembre 2015 l’AAS n.5 e l’Unione Industriali di Pordenone hanno attivato una sperimentazione per la promozione del benessere nei luoghi di lavoro in collaborazione con un’azienda del territorio pordenonese.

Il progetto, sostenuto dalla Regione FVG, è nato con lo scopo di creare una rete di aziende che promuovono salute attraverso la collaborazione e il sostegno del gruppo di lavoro del WHP Lombardia – ATS Bergamo.
Il presente workshop vuole illustrare le modalità di avvio della rete WHP Friuli Venezia Giulia per le aziende interessate e permetterà inoltre, un confronto con esperienze analoghe sviluppate in alcune realtà nazionali e regionali.

Diapositiva1

Convegno WHP FVG

clicca QUI per visionare la locandina dell’evento

Condizioni e modalità di partecipazione
La partecipazione al workshop è gratuita.
Per partecipare è necessario confermare la propria adesione, entro lunedì 18 giugno 2018 cliccando su modulo on-line
Attenzione
Gli ingegneri che intendono partecipare devono obbligatoriamente iscriversi attraverso il portale di gestione degli eventi formativi dell’Ordine Ingegneri di Pordenone https://www.isiformazione.it

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!